Progetti

19/04/2021

Pietra Piasentina per un residence alpino in Baviera

La Pietra Piasentina di Julia Marmi si riscopre protagonista di un caratteristico residence bavarese di montagna, denominato Ahorn 7 e destinato ad appartamenti per le vacanze a Reit im Winkl, una nota località sciistica delle Alpi tedesche nella Alta Baviera.

Lo chalet, costruito nel 1960 e ampliato nel 1970, è attualmente composto da 3 appartamenti per le vacanze, da un appartamento privato destinato ai proprietari e da un locale scantinato di servizio. La ristrutturazione dell’edificio e il progetto d’interni sono stati curati dall’architetto Mirko Ruppenstein di Stoccarda, che ha scelto di impiegare il materiale lapideo dell’azienda friuliana, estratto esclusivamente in una piccola zona pedemontana del Friuli, sia in esterno – grazie alle sue caratteristiche tecniche di resistenza ai climi rigidi – sia negli interni contraddistinti da un design contemporaneo e lineare, decisamente in contrasto con l’estetica tradizionale delle facciate esterne dell’edificio.

Tutte le pavimentazioni esterne sono fiammate mentre, negli interni le superfici sono fiammate e spazzolate sia nei pavimenti - tutte le pavimentazioni sono in formato 30x2cm di altezza, realizzate con elementi di diverse lunghezze - che nei rivestimenti dei bagni.

I manufatti e le superfici sono stati studiati e realizzati ad hoc nella sede dell’azienda. I bagni si rivelano il luogo privilegiato in cui questa materia è stata declinata in un’ampia varietà di applicazioni e di texture:

  • le lastre di grandi dimensioni, su misura, che rivestono le pareti doccia realizzate con elementi interi alti fino al soffitto, posati a “macchia aperta” ovvero simmetricamente in modo che le venature compongano dei motivi decorativi – la stessa tecnica viene utilizzata per il rivestimento della vasca da bagno;
  • i piatti doccia che provengono da un pezzo unico di materiale e le mensole porta lavabo, connotate dalla superficie fiammata e dal bordo rifinito “a spacco” che esaltano il calore e la “naturalità” della pietra;
  • un particolare mini-lavabo ottenuto da un massello scavato con esterno fiammato e spazzolato ed interno spazzolato.

Pietra Piasentina è stata impiegata per rivestire anche le scale dello chalet e il piano dei caminetti.