Progetti

22/04/2020

Un outdoor tra design organico e materiali hi-tech

Nella provincia di Bolzano nascono due villette unifamiliari gemelle immerse nel verde, progettate nel pieno rispetto della natura circostante grazie all’utilizzo di materiali a basso impatto ambientale e coerenti con il contesto territoriale.

A curare la realizzazione del progetto, lo Studio di Architettura Zangirolami, che ha selezionato plusDECK, il decking in legno composito di plasticWOOD.it, per le pavimentazioni esterne di entrambe le strutture.

Attivo nella progettazione architettonica in campo privato e pubblico, con un occhio di riguardo agli aspetti di sostenibilità ambientale in linea con i protocolli CasaClima, il professionista Luca Zangirolami cercava infatti per questo intervento di edilizia residenziale un prodotto naturale, sia visivamente che al tocco, ma che allo stesso tempo fosse funzionale e green.

Requisiti, riscontrati nelle soluzioni plasticWOOD: profili e sistema di fissaggio plusDECK, ossia il decking utilizzato nella copertura praticabile, nei balconi e nel patio esterno al piano terra.

L’aspetto estetico è equiparabile al legno nobile, grazie all’elevata percentuale di legno utilizzata. Legno che proviene dagli scarti di produzione delle prime lavorazioni lignee, e che dunque non prevede l’abbattimento di alberi. A differenziarlo tuttavia dal legno naturale è la caratteristica di durabilità nel tempo, nettamente superiore se comparata al materiale d’origine. Il polimero utilizzato per creare questo legno composito conferisce infatti maggiore resistenza alla superficie contro agenti atmosferici e muffe, garantendone la conservazione del colore e l’assenza di scheggia. Tutto ciò, mantenendo il prodotto riciclabile al 100% nella stessa filiera produttiva.

Da non sottovalutare è poi la semplicità del sistema di montaggio con vite nascoste, che cela la presenza di intercapedini sottostanti il pavimento, funzionali al deflusso delle acque meteoriche con una riduzione dell’impatto edilizio rispetto a pavimenti completamente sigillati.

Il risultato restituisce così grande naturalezza all’outdoor delle abitazioni, implementando al contempo un aspetto moderno ed elegante.

*credits:

  • Progettista: arch. Luca Zangirolami
  • Luogo intervento: Bolzano
  • Dati volumetrici:
    • 1050 mc fuori terra (2 piani)
    • 3500 mc interrati (1 piano)