Progetti

16/12/2016

Una Sky Spa in legno e vetro per l'Hotel Terme Merano

E’ attesa per aprile 2017 l’apertura del nuovo centro benessere di vetro e legno che occuperà il quarto piano dell’Hotel Terme Merano e si estenderà per 2.700m2 con una vista panoramica del paesaggio alpino circostante.

La prima Sky Spa in Alto Adige situata in pieno centro andrà così a completare la struttura realizzata nel 2006 e progettata dal noto architetto bolzanino Matteo Thun. Questa volta è la mano dell’architetto di Bressanone Hugo Demetz – artefice della realizzazione di numerosi centri benessere degli hotel in Alto Adige - ad aver disegnato, nel rispetto dell’architettura esistente, il nuovo centro benessere avvolto in pareti di vetro e arredamento in legno di cedro.

La progettazione della Sky Spa è concepita per ricordare un tempio dove stare bene significa riuscire a “toccare il cielo con un dito”, anche grazie alle ampie zone relax outdoor, tra cui l’Infinity-pool scoperta e riscaldata (36°C), lunga 22 metri e larga 7.6 metri con accesso interno ed esterno, in ogni stagione dell’anno, e con postazioni micromassaggio. Seguono tre whirlpool all’aperto, un giardino con palme, cabine per trattamenti con vista panoramica, un’ampia zona sauna e la sala fitness panoramica.

«L’obiettivo è quello di creare un centro benessere unico con vista strepitosa in un ambiente esclusivo» spiega Rudi Theiner, direttore dell’Hotel Terme Merano. «Quindi si investe nella qualitá e non nella quantitá, visto che non si aggiungono altre camere alle 139 giá esistenti. Con un investimento per i proprietari di quasi 10 milioni di euro si aggiunge un’area Spa a quella giá esistente (dove l’accesso è per tutte le età). Così l’Hotel Terme Merano si lancia in nuove sfere del mondo benessere. Sempre garantito, e incluso nel prezzo, il collegamento dell’hotel alle Terme Merano per un’offerta wellness completa».